Stagione 1 Episodio 10


Primo episodio del 2012 per Fuori Tempi di Paolo Perini che torna dopo la pausa per le festività natalizie.

Per scaricare l’episodio di Fuori Tempi clicca col tasto destro qui e seleziona salva con nome
Per abbonarsi gratuitamente a Fuori Tempi tramite iTunes clicca qui
Per abbonarsi gratuitamente a Fuori Tempi tramite altri FeedReader clicca qui

 

Dall’Italia

  • Miracolo fiscale di Cortina, l’arrivo dei controlli fa lievitare gli scontrini emessi del 200%;
  • Cinesi uccisi, Roma violenta governata dal patrono dell’ordine Alemanno dimostra la falsità delle sue promesse elettorali. L’Italia si fa impartire lezioni di civiltà dalla Cina senza ricordare al colosso asiatico che chi ha scarso interesse per la vita umana sono proprio loro che uccidono con pena di morte e non noi;
  • Professor Hitler: lo strano caso del docente torinese nostalgico nazista e la mancanza di senso dello Stato negli stessi servitori dello Stato.

Dal Mondo

  • Luce in fondo al tunnel della guerra civile Siriana: primo generale che passa coi manifestanti;
  • Dissidenza anche per un altro generale, questa volta turco;
  • Sfida Mitt RomneyRick Santorum nelle primarie Gop dell’Iowa

Credits

  • Trasmissione ideata e condotta da Paolo Perini
  • Editing di Simone Pizzi
  • Jingle e suound: Cristian Spaccapaniccia
  • Logo: Elisabetta Baldan

5 thoughts on “Stagione 1 Episodio 10

  1. ma secondo te è opportuno che Iran si doti del deterrente nucleare? a mio avviso è l’unico modo per stabilizzare l’intera area, tuttavia bisognerebbe vedere la successiva risposta di Israele

    PS e intanto viene assassinato l’ennesimo tecnico nucleare iraniano…

    Saluti, Nino.

    • Questa cosa dei tecnici iraniani la dice lunga su come oramai è l’andazzo mondiale. La sventagliata di ottimismo che Paolo ha espresso in conclusione è ammirevole ma certo molto difficile da condividere in pieno. Anche se nell’insieme storico non è sbagliata.

      • alla fine penso che il mondo trova sempre un suo equilibrio e che la qualità media della vita è sempre migliorata con il tempo… sono le fasi transitorie come quella attuale a essere difficili…

  2. Ciao Nino, sono stato un po dubbioso se risponderti qui o per mail, perché risponderti qui su questo argomento avrebbe significato espormi un po e forse dal punto di vista professionale non è il massimo visto l’aria di paraculismo che tira. .. poi mi son detto.. vabbé mi farò conoscere come persona scomoda e schietta. Allora rispondo!🙂

    Si la penso come te, nel senso che se l’Iran si dotasse di arma atomica (gli Usa hanno calcolato che gli iraniani non saranno in grado di costruirne una prima del 2012) non sarebbe più facilmente attaccabile e questo potrebbe creare nel medio oriente un rapporto di forze geopoliticamente più equilibrato, per tanto non creare la pace, ma una lunga non belligeranza armata forse si. Penso che dietro agli assassini di tecnici nucleari iraniani ci sia il più efficente servizio segreto del mondo: il Mossad (it.wikipedia.org/wiki/Mossad)

    • C’è da considerare anche che, il regime iraniano non sarebbe mai così pazzo e scellerato da usarla visto che il vicino di casa ne dispone di circa 200 e in caso di attacco da parte dell’iran non esiterebbe un’atimo a difendersi…

      grazie per la risposta🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...